Viaggio

Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia

Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia
Continua il nostro viaggio nelle citta’ piu’ affascinanti della Persia, oggi andiamo a visitare la città di Nain

Nā’īn ( persiano  نائين) o anche Naein e Nayin (نایین) , nella provincia di Esfahan.

Più di 3000 anni fa i Persiani hanno imparato come costruire acquedotti sotterranei ( qanat in Persiano کاریز, o kariz ) per portare l’acqua dalle

montagne alla pianura.

Nel 1960 questo antico sistema ha fornito più del 70 per cento dell’acqua utilizzata in Iran e Nain è uno dei posti migliori in tutto il mondo per

vedere questi qanat , acquedotti sotterranei, in funzione.

A Nain ci sono alcuni dei monumenti più importanti di tutta l’Iran:

-la Moschea Jame, una delle prime quattro moschee costruite in Iran dopo l’invasione araba;

-la pre-islamica Narej Fortezza;

-una Pirnia casa tradizionale;

-il Vecchio Bazar;

-Rigareh, un mulino ad acqua qanat-based;

ed uno Zurkhaneh (un posto per lo sport tradizionale).

Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia
Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia
Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia
Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia
Oggi andiamo a visitare la città di Nain , Viaggi in Persia

Oltre i suoi magnifici monumenti, Nain è famosa anche per i tappeti di alta qualità e tessuti di lana.

https://adamellotappeti.it/shop/classici/tappeto-nain-lana-seta-197×113/

https://adamellotappeti.it/shop/classici/rotondi/tappeto-nain-lana-seta-136cm/

Alcuni linguisti ritengono che la parola Nain potrebbe derivare dal nome di uno dei discendenti del profeta Noè, che è stato chiamato “Naen”.

Molte persone locali parlano un antico dialetto Pahlavi Sasani, lo stesso dialetto che si parla dagli zoroastriani in Yazd oggi.

Altri linguisti affermano che la parola Nain è derivato dalla parola “Nei” ( “paglia” in inglese), che è una pianta palustre.

Back to list

Lascia un commento